Il significato dell’anatocismo (dal greco anà – su e tokòs – guadagno) non è particolarmente complicato, quello che è più difficile è riuscire a contrastarlo siccome quello contro il quale si va in contro è un sistema ben strutturato nel tempo. Attraverso una breve descrizione cercheremo di darti una visione chiara del significato dell’anatocismo e di come la nostra azienda ti può aiutare per riavere quello che ti è stato maltolto.

L’anatocismo bancario è una conseguenza di quella che si chiama capitalizzazione composta degli interessi che vuol dire capitalizzare interessi su un capitale, affinché essi siano a loro volta produttivi di altri interessi. Questo deriva dal fatto che le banche italiane usano nella maggior parte dei casi la capitalizzazione composta piuttosto che quella semplice facendo si che cittadini e imprenditori paghino interessi su interessi già pagati in precedenza.

RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA GRATUITA

SCOPRI SUBITO SE PUOI OTTENERE UN RIMBORSO DALLA TUA BANCA!

Anatocismo, significato e basi di matematica finanziaria

Ma qual è esattamente la differenza tra capitalizzazione semplice e composta? Facciamo l’esempio di un fido di 10.000 € e che la banca applichi un tasso di interesse del 6%. Tra 10 anni la somma che dovrete alla banca può essere:

  • Con la capitalizzazione semplice: Montante dopo t anni M = C(1+it)= 10.000(1+0.06*10)= 16.000€
  • Con la capitalizzazione composta: Montante dopo t anni M =C(1+ i)^t=10.000(1+0.06)^10 =17.908€

(Dove “M” è il montante, “C” il capitale, “t” il tempo totale espresso in anni e “i” il tasso annuo unitario).

Come si può notare dalla formula, il montante nella capitalizzazione semplice cresce in modo lineare, invece in quella composta cresce in modo esponenziale. Notiamo quindi una differenza sostanziale di 1908 euro tra gli interessi che avremmo dovuto pagare con la capitalizzazione semplice e quelle che paghiamo con quella composta. L’anatocismo è quindi una vera e propria truffa da parte delle banche che pur contro la legge continuano a rubare soldi dalle tasche dei cittadini e imprenditori italiani: L’unica notizia positiva è il fatto che questo fenomeno si può combattere e ci sono fino a d’ora molti casi di successo di imprenditori che hanno vinto la causa contro le banche. Se pensi di essere stato vittima di anatocismo non esitare a contattarci. Insieme faremo una pre-analisi per vedere se ci sono i presupposti di anatocismo.

RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA GRATUITA

SCOPRI SUBITO SE PUOI OTTENERE UN RIMBORSO DALLA TUA BANCA!

Anatocismo, significato e legislazione italiana

anatocismo significato Grande discussione ha causato il fatto che le banche concedevano i mutui con interessi trimestrali quando invece pagavano gli interessi sui depositi annualmente.

La sentenza emanata il 9 febbraio 2000, ha fissato il momento di decorrenza dell’obbligo, a carico delle Banche, di riconoscere ai correntisti pari periodicità nella liquidazione degli interessi. Ma questo fatto non impediva alle banche di usare la capitalizzazione composta sia per i conti correnti sia per i mutui.

Questo è regolamentato dall’Art. 1283 del Codice Civile il quale determina che gli interessi possono produrre altri interessi dal giorno della domanda giudiziaria solo a causa del loro mancato pagamento per almeno sei mesi.

Copyright © Gruppo IMIS s.r.l. 2013. All Rights Reserved. SEDE LEGALE via Cassolo, 6 - 20122 Milano - P.IVA 08188690963 - N°REA MI-2008369
E. info@gruppoimis.it | Privacy & Cookie